rifrazione-acqua

La rifrazione della luce

Rifrazione della luce sott’acqua In ottica, la rifrazione avviene quando una onda luminosa passa da un mezzo con un indice di rifrazione a un mezzo con un diverso indice di rifrazione. Sul bordo dei due mezzi, la velocità di fase dell’onda è modificata, cambia direzione e la sua lunghezza d’onda
Spettro-elettromagnetico

Cos’è la luce

Il termine luce (dal latino lux) si riferisce alla porzione dello spettro elettromagnetico visibile dall’occhio umano, ed è approssimativamente compresa tra 400 e 700 nanometri di lunghezza d’onda, ovvero tra 750 e 430 THz di frequenza. Spettro elettromagnetico Questo intervallo coincide con il centro della regione spettrale della luce emessa
Ikelite-Ai

Manutenzione flash Ikelite Ai / 100

Ikelite-Ai Questo flash è veramente molto semplice da smontare e robusto. In questo articolo andremo a vedere come fare una manutenzione completa degli o-ring. Innanzitutto bisogna allentare le tre viti di ritenuta della calottina nera frontale. Dopo bisogna allentare le altre tre viti di ritenuta della calottina trasparente. Una volta
Brochure-AMP-CapoGallo-IsoladelleFemmine_cropped

Guida fotografica illustrativa suabcquea dell’Area Marina Protetta Capo Gallo – Isola delle Femmine

Da tempo volevo creare una guida fotografica illustrativa delle più comuni specie riscontrabili nelle acque dell’AMP Capo Gallo-Isola delle Femmine o nelle sue vicinanze. Da quasi trent’anni mi immergo in queste zone alle quali sono molto legato. In attesa di poterla un giorno pubblicare intanto la condivido con tutti gli
FLABELLINA AFFINIS Secca della Formica

Gli invertebrati dell’Area Marina Protetta di Capo Gallo–Isola delle Femmine (PA)

PALAEMON SERRATUS Barcarello Nelle righe che seguono mi propongo di accompagnare il lettore in una visita ai fondali della neonata Area Marina Protetta di Capo Gallo – Isola delle Femmine (istituita mediante Decreto Ministeriale il 24 Luglio 2002) alla scoperta degli invertebrati che la popolano. Frequento queste acque ormai da
Schema del batiscafo Trieste

L’impresa del batiscafo Trieste

Il Trieste è stato un batiscafo equipaggiato per resistere alle enormi pressioni delle profondità marine in grado di contenere un equipaggio di due persone. Il 23 gennaio 1960 conquistò il record di profondità raggiunta con una discesa a 10.902 metri nel punto più profondo del pianeta: la fossa delle Marianne.
Cousteau_Calypso

Jacques-Yves Cousteau

Da giovane venne ammesso all’École navale (Accademia Navale) di Brest e divenne un ufficiale cannoniere della Marina Militare Francese, il che gli diede l’opportunità di fare i suoi primi esperimenti subacquei. Nel 1936 sperimentò un modello di occhiale subacqueo, forse il progenitore delle moderne maschere. Si sposò nel 1937 con
PELTODORIS ATROMACULATA

Immersione a Barcarello AMP Capo Gallo – Isola delle Femmine (Sferracavallo – PA)

In questo articolo viene proposta l’idea per un’immersione subacquea nelle splendide acque della neonata Area Marina Protetta di Capo Gallo – Isola delle Femmine (istituita mediante Decreto Ministeriale il 24 Luglio 2002). CORIS JULIS Barcarello Il luogo è facilmente raggiungibile con la macchina percorrendo da Palermo la statale 113 e,
La leggendaria Nikonons V

Manutenzione Nikonos V

Uno dei problemi più difficili da risolvere per un possessore di apparecchi fotografici subacquei è provvedere alla manutenzione straordinaria degli o-ring. Spedire l’attrezzatura ad un laboratorio specializzato significa spendere cifre abbastanza elevate. Con le mie Nikonos V ho risolto il problema sostituendo personalmente gli o-ring (quattro esterni e sette interni). Misure dei

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi